-7€ su tutto

Candelette

(risultati 862 trovati)

Acquistare candelette a buon mercato online su Motointegrator

È necessario sostituire le candelette del motore diesel? Allora siete arrivati nel posto giusto: Motointegrator. Nell'ampio assortimento del nostro negozio online troverete una varietà  di candelette di alta qualità  e durata di produttori rinomati, a prezzi decisamente convenienti.

Seleziona un'auto per visualizzare le parti corrispondenti dalla categoria Candelette

Tutti i produttori

Funzione di una candeletta

Le candelette sono utilizzate nei motori diesel come ausilio per l'avviamento a freddo. Questo perché il gasolio che viene iniettato nella camera di combustione del motore durante un avviamento a freddo di solito non si accende facilmente da solo. Le ragioni sono molteplici, tra cui il fatto che le pareti della camera di combustione sono ancora fredde e quindi hanno un'elevata capacità  termica specifica. Inoltre, i motori a camera hanno una superficie molto ampia, che favorisce il flusso di calore. Inoltre, le perdite per blow-by sono maggiori in un motore freddo e anche le diverse qualità  di carburante giocano un ruolo importante.

La candeletta viene quindi utilizzata solo per un breve periodo durante l'avviamento. Esistono candelette metalliche con una temperatura massima dell'albero di 1000°C e candelette ceramiche, il cui albero raggiunge una temperatura fino a 1300°C.

Cambia le candelette e risparmia su Motointegrator

Se siete alla ricerca di candelette per la vostra auto, Motointegrator è il posto giusto. Offriamo un'ampia gamma di candelette di tutti i produttori più noti e per tutte le marche di auto. Sia da Akusan, Bosch o anche NGK - da Motointegrator troverete i migliori prodotti e i migliori prezzi! Inoltre, quando ordinate da Motointegrator, beneficiate del nostro servizio di prima classe e di una consegna rapida e senza complicazioni.

Convincetevi dei numerosi vantaggi dell'acquisto online su Motointegrator e ordinate le nuove candelette per la vostra auto in modo semplice e comodo da casa.

I migliori prodotti della categoria Candelette

Criteri di collocamento

Delimitazione dalla candela alla candela

Cos'è la candela in un motore a benzina, in un senso più ampio è la candeletta in un diesel motore. La tecnologia è progredita così tanto negli ultimi decenni che il proprietario di un diesel si accorge a malapena della candeletta o delle candelette. Ecco perché abbiamo elencato per te le informazioni e le domande più importanti sulle candelette di preriscaldamento.

Il motore a benzina necessita di un ausilio per l'accensione. Ogni volta che la miscela aria-carburante nella camera di combustione viene compressa si crea una scintilla di accensione. Il diesel, invece, è un'accensione per compressione. La candeletta viene quindi utilizzata inizialmente solo per un avviamento a freddo.

Come funziona un motore diesel e qual è il ruolo della candeletta?

Prima di tutto, il carburante diesel viene atomizzato e iniettato ad altissima pressione attraverso l'ugello di iniezione o l'iniettore. Di conseguenza, il carburante si sta già riscaldando e può accendersi molto più facilmente. In caso di avviamento a freddo, cioè in inverno, e nei veicoli diesel più vecchi dopo un lungo periodo di fermo, l'aria che fluisce nel motore freddo raffredda troppo anche il diesel atomizzato. Inoltre, l'autoaccensione del gasolio richiede un'elevata compressione.

Poiché i metalli si espandono termicamente all'aumentare della temperatura, le dimensioni del gioco si adattano anche alle guarnizioni come le fasce elastiche. A temperature esterne molto basse, l'aria e il motore freddo non solo raffreddano considerevolmente il carburante diesel, ma la compressione può anche peggiorare se si lascia fuoriuscire l'aria dalle fasce elastiche. Svolge anche un ruolo che anche la velocità del motorino di avviamento è molto bassa. Ciò è in parte dovuto al fatto che l'olio motore è più viscoso alle basse temperature (viscosità).

L'ulteriore sviluppo della candela

Negli ultimi decenni sono successe molte cose nel progresso delle candelette e nel loro funzionamento. Le moderne candelette raggiungono una temperatura di 900 gradi Celsius in pochi secondi (massimo due secondi). Candelette in ceramica anche fino a 1.300 gradi. Tuttavia, con candelette molto più vecchie, il preriscaldamento può richiedere fino a un minuto.

Anche la forma è cambiata in modo significativo. Oggi le candelette sono significativamente più lunghe di una volta, quindi sporgono meglio nella camera di combustione e consentono al carburante di riscaldarsi in modo uniforme. Inoltre, le candelette sono controllate dalla centralina del motore, in modo che anche quando il motore è già acceso, la candeletta possa accendersi senza che il guidatore debba fare nulla, evitando partenze a freddo e quindi letture dei gas di scarico scadenti.

Per questo, il controllo è anche collegato a un sensore di temperatura, ad esempio il sensore di temperatura dell'acqua di raffreddamento. Ma non solo il tempo di preriscaldamento è cambiato enormemente. Dagli anni '90, esistono veicoli in cui il processo di preriscaldamento viene attivato non appena il conducente apre la portiera del conducente.

Quali sono i sintomi di una candeletta difettosa?

Il fatto che ora si utilizzi molta più elettronica per la candeletta significa inizialmente un notevole guadagno in termini di comfort per il guidatore. Tuttavia, in caso di guasto, diventa difficile assegnarlo direttamente alla candeletta. I sintomi di una candeletta difettosa sono tradizionalmente dati quando il motore non si avvia a temperature molto basse nonostante il preriscaldamento. Può comunque aiutare a preriscaldare e avviare il motore più volte poiché la candeletta può diventare ancora più calda. D'altra parte, tuttavia, una batteria potente è importante. Se la batteria è troppo debole, anche le prestazioni potrebbero non essere sufficienti. Un altro fattore complicante è che anche una buona batteria comporterà una perdita di prestazioni quando le temperature scendono di conseguenza.

Nei veicoli più recenti, il proprietario del veicolo potrebbe non notare la candeletta difettosa anche per un lungo periodo di tempo. Poiché l'iniezione diretta, l'iniettore unitario o il common rail generano pressioni di iniezione così elevate con una compressione del motore notevolmente migliorata grazie alle ridotte dimensioni di gioco, il diesel può avviarsi senza candeletta in estate, nel periodo di transizione e a seconda di temperature non troppo fredde, anche in inverno. Potrebbero esserci anche danni al sensore di temperatura o un errore di memoria guasti. I veicoli che si preriscaldano anche all'apertura della portiera del conducente potrebbero avere componenti elettronici aggiuntivi difettosi.

Come puoi testare le candelette?

Le candelette vanno sempre testate da un'officina specializzata. Ciò è particolarmente vero per i veicoli moderni con elettronica sensibile. Una possibilità dopo aver verificato il sistema di preriscaldamento è il test di resistenza (misurazione ohm) delle singole candelette, se si discostano troppo l'una dall'altra non tutte le candelette sono a posto.

Rimuovere le candelette e quindi collegarle direttamente a una batteria per vedere quanto velocemente si illuminano in arancione funziona solo sulle candelette più vecchie. La moderna candeletta è una candeletta a bassa tensione con una tensione inferiore a 11 V. Se la candeletta viene ora testata con una batteria per auto, può essere distrutta in questo modo.

In alternativa è possibile leggere la centralina. Ad esempio, nel caso di un motore a quattro cilindri le cui candelette hanno un assorbimento di corrente di cinque ampere, la corrente visualizzata dovrebbe essere quattro volte cinque ampere, ovvero 20 ampere. In questo caso è necessaria anche un'adeguata attrezzatura diagnostica. Questo non tiene conto del fatto che una candeletta può incastrarsi nella testata in modo tale da strapparsi e deve essere forata a caro prezzo rimuovendo la testata.

Quando sostituire le candelette e quando non ancora?

Se ci sono indicazioni che le candelette non funzionano più correttamente, devono ovviamente essere sostituite. Ora dipende solo se guidi un diesel molto vecchio o un diesel moderno e quanto spesso ci si può aspettare temperature molto fredde. Con i vecchi motori diesel, l'avviamento del motore in estate potrebbe non funzionare più. Con il moderno diesel, invece, non solo in inverno. Quindi, se superi l'inverno o se la memoria di errore è stata letta in primavera o in estate, dovrai aspettare fino all'autunno per cambiare. Perché in estate ogni candeletta può essere consumata, ma non è necessario per avviarla.

Quali candelette sono quelle giuste?

Quando si tratta di candelette, ci sono molte candelette diverse. Le candelette convenzionali e quelle a basso voltaggio, le candelette in ceramica e le candelette che sono realizzate in una speciale lega metallica. Le candelette corte e la candeletta lunga. Puoi trovare la candeletta ad incandescenza corretta per la tua auto nella documentazione di servizio o nelle informazioni del produttore dell'auto su Internet. In ogni caso, utilizzare solo prodotti di produttori affermati nell'UE. Le candelette discutibili e apparentemente molto economiche possono essere copie di prodotti scadenti che possono distruggere l'elettronica del tuo veicolo.